Giuseppe Campanella

Giuseppe Campanella 2017-12-13T16:26:02+00:00

Project Description

Nato a Napoli il 26.4.1940. Si laurea in Medicina e Chirurgia nell’Università di Napoli con 110/110 e lode (1965) e si specializza in Neurologia e Psichiatria nell’Università di Bari con 50/50 e lode (1968). Ha effettuato tutto l’iter della carriera universitaria da assistente volontario a assistente ordinario, professore associato e professore ordinario. Con quest’ultima qualifica ha diretto dal 1986 al 1997 una delle due Divisioni di Neurologia dell’Università Federico II di Napoli.

Ha effettuato lavoro di ricerca in campo sperimentale e clinico per due anni nell’Institut de Recherches Cliniques dell’Università di Montreal (Canada), prima come research fellow, poi come visiting professor e infine come professeur agrégé nella Facoltà di Medicina di quella Università. E’ stato chairman di un gruppo di ricerca della World Federation of Neurology per tre anni. E’ autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche edite su temi di neurologia e psichiatria.

A partire dai 40 anni, riprende a coltivare l’interesse per la psicologia, che era stato la motivazione iniziale alla scelta della Facoltà di Medicina, e scopre le medicine alternative. Sperimenta l’omeopatia, lo yoga, la meditazione, lavora per 4 anni con Rio Abierto, frequenta seminari di Carol Riddel e Barry Simons, partecipa al Quadrinity Process, fa alcune esperienze seminariali nella Findhorn Foundation in Scozia, ove si reca per varie estati.
Nel 1987 conosce la Comunità di Psicosintesi di Città della Pieve (poi Centro Studi di Etica Vivente) e inizia un intenso lavoro psicologico individuale e di dinamica di gruppo. Svolge il corso di formazione e di approfondimento dell’Istituto di Psicosintesi di Firenze, è direttore del Centro di Napoli di questo Istituto per 6 anni, consigliere nel Direttivo dell’Istituto per 3, e ne diventa formatore. Nel 1997 si dimette dal ruolo universitario, nel 1998 si trasferisce a Città della Pieve e ricopre varie responsabilità nel Centro Studi di Etica Vivente, tra cui quella di focalizzatore nell’Accademia di Psicoenergetica e di presidente dell’Associazione Culturale “Il Portale”. Nel 2000 si iscrive al primo ciclo della Scuola di Naturopatia “Naturovaloris”, conseguendo nel 2004 l’idoneità all’insegnamento nella stessa scuola.
A partire dal 2002 collabora a creare un centro dedicato allo studio e alla diffusione dell’Agni Yoga nell’ultima casa abitata da Elena Roerich a Kalimpong nel West Bengala (India). L’interesse per questo Insegnamento è diventato prioritario e rappresenta attualmente il suo principale impegno.
Parla, scrive e legge correntemente l’inglese. Ha anche una discreta conoscenza del francese, in particolare parlato.