Project Description

Psicologa libera professionista e diplomata in counseling sto continuando la mia formazione con la specializzazione in psicoterapia presso SIPT (Società italiana di Psicosintesi Terapeutica).
Condivido la visione dell’Uomo come unità mente-corpo-spirito che tende all’autorealizzazione, propria della psicologia umanistico-transpersonale. Tra i miei modelli di riferimento figurano la Psicosintesi e la Psicologia Positiva, delle quali apprezzo la concretezza, l’attenzione alle risorse individuali e l’orientamento al futuro.
Mi interesso di promozione e sviluppo delle risorse individuali come strumento di lavoro per migliorare la consapevolezza di sé e lo sviluppo della personalità.
Studio con passione la relazione tra attività e benessere, ovvero come, attraverso le cose che facciamo, possiamo incrementare la nostra salute fisica, psichica e spirituale. Mi dedico in particolare agli effetti del cucinare dal punto di vista personale (aspetti cognitivi ed emotivi) e interpersonale (aspetti sociali e culturali). Mi sono laureata con una tesi dal titolo “Flow e benessere nel cucinare: uno studio empirico” e nel 2016 ho partecipato al Congresso Internazionale di Psicosintesi con la relazione “Cucinare: un sentiero per il benessere e la trasformazione?”.
Ho lavorato come staff per Progetto Itaca Firenze, Associazione che si occupa di reinserimento socio-lavorativo di giovani con disabilità psichiatrica secondo il modello internazionale delle Clubhouse, che punta a promuovere le risorse del singolo e a sviluppare l’autonomia attraverso la collaborazione in gruppo. Ad oggi continuo la mia collaborazione con l’Associazione in veste di volontaria.
Ho svolto il servizio civile regionale presso l’Associazione Villa Lorenzi, nel centro diurno per minori in situazioni di disagio socio-economico.
Durante il mio percorso formativo ho svolto attività di tirocinio presso il Centro di Psicosintesi di Firenze, il dipartimento di Scienze della Salute dell’università di Firenze e la ASL Toscana Centro.