3 – 4 novembre 2018 _ Seminario formativo, aperto a tutti

Nella formulazione dei Fiori della SINTESI il pensiero spirituale di Edward Bach, i fiori botanici e il modello di preparazione delle essenze sono immutati. L’elemento inedito che ha dato nascita alla Floriterapia floriStellare consiste nell’aver formulato, per la realizzazione di ogni Fiore della Sintesi, un definito programma di incontri tra «fiore» ed «influssi planetari e zodiacali», col risultato di rendere più penetrante e dinamica l’azione del rimedio finale, accrescendo il suo potere di trasformazione.

Il Progetto di cui i Fiori della Sintesi sono strumento rappresenta in realtà l’evoluzione verticale dei Fiori di Bach, concretizzando ciò che lo stesso Bach intravide nel 1933, su possibili rapporti tra i preparati con i fiori e aspetti astrologici; un’idea alla quale, per motivi che avvicineremo, non diede seguito.

Metodo, tempi, requisiti

Tutto questo ed altro sarà oggetto del seminario. I Fiori della Sintesi saranno presentati unitamente alle corrette indicazioni su come sceglierli ed utilizzarli, e l’attenzione condotta al cuore del nuovo sistema di preparazione, portando in luce l’aspetto psicoenergetico innovatore, presente e centrale in ogni Rimedio della Sintesi, che apre al significato più profondo del rapporto esistente tra il Progetto Sintesi e il Progetto Volontà di Roberto Assagioli – e rende evidente il servizio che i Fiori della Sintesi possono rendere all’interno del percorso psicosintetico.

Sede delle attività

Igeia

  • Seminario formativo-esperienziale

  • Durata: 1 week-end

  • Livello di accesso: base (aperto a tutti)

  • Conduttore: Patrizia Alberti

Scarica la scheda informativa
Contatta la Segreteria

Domande Frequenti

Contattaci

informati su questa attività